Trattamento hawaiano

Antico rito iniziatico, oggi è una tecnica che procura piacere e relax

È un’arte singolare di terapia del corpo che include differenti forme di lavoro sul corpo sciamanico. È una porta aperta per chiunque voglia essere guidato alle sue radici originarie ed entrare in contatto con la vivacità ed il potere della natura che ci circonda.
Era praticato come rito di iniziazione dei giovani delle isole Hawaii per integrarli come adulti nella comunità.
Oggi è un piacevole e non solo, massaggio ideato per mantenersi in forma, rilassarsi, prendere coscienza del corpo e aumentare la propria energia vitale definita “mana.”


Dalla tradizione, una pratica moderna

Il massaggio Hawaiano tradizionale è un antico rito iniziatico che gli sciamani ( guaritori ) “ Kahuna” praticavano per due settimane ininterrotte sul corpo degli adolescenti nel passaggio alla maturità.
Prima di sottoporsi alla cerimonia i ragazzi danzavano la “hula” ( danza tradizionale ) sulle rive dell’oceano vestiti di fiori e di foglie di palma intrecciata.
Anche gli sciamani, trascinati dalla magia della Hula, danzavano sulla spiaggia allo scopo di caricarsi di energia ed entrare in uno stato di euforia che li rendeva puri e forti, pronti così a praticare il massaggio iniziatico.
Questo consisteva nell’accarezzare, manipolare, picchiettare ogni centimetro della pelle degli adolescenti per risvegliare la loro energia vitale e la loro sensualità.
Il massaggio era effettuato dagli sciamani con movimenti precisi che si alternavano, in determinati momenti a sequenze creative.

Questo lavoro corporeo è stato appreso dieci anni fa alle Hawaii da Kaya e Nirvano, due massaggiatrici tedesche, che lo hanno trasformato.
La tradizione rituale oceanica si è così adattata alle più moderne esigenze del benessere. Il massaggio si è arricchito di tecniche con esercizi di meditazioni, di danza, e respirazione, diventando un valido alleato della salute dell’uomo moderno.


A cosa serve

La danza primitiva, i movimenti ritmici, la musica dinamica e lenta, i momenti di silenzio durante il massaggio stimolano una comunicazione dolce e profonda tra chi dà e chi riceve il massaggio.
Si instaura quindi un rapporto reciproco di fiducia, di disponibilità e di abbandono.
Ci si sente assistiti e protetti.
Si rafforza così la sicurezza in se stessi, il senso di pace e riconciliazione con gli altri.

Il massaggio hawaiano combina l’effetto tonico e rilassante sulla muscolatura all’effetto drenante e stimolante sull a circolazione: si ha una migliore ossigenazione dei muscoli, più irrorazione dei tessuti ed eliminazione delle tossine e dei liquidi ristagnanti. La pelle, che è ricchissima di recettori, è nutrita e stimolata dalla manipolazione effettuata con gli oli aromatici.

Il ritmo del massaggio procura un effetto rilassante, quando gli sfioramenti sono leggeri, e tonificanti, se i movimenti sono più veloci. Spariscono così stanchezza e tensione.

Si recupera la percezione della propria integrità e forma corporea.
Corpo, mente e spirito si riuniscono in uno stato di unità e armonia che procura gioia e ottimismo, sicurezza e fiducia.

Il lavoro sull’energia vitale in relazioni agli elementi della natura ristabilisce lo stato di armonia che procura un profondo benessere e relax. Il massaggio può indurre addirittura uno stato di “trance.”
Corpo e mente si liberano e ritrovano uno stato istintivo di chiarezza interiore.

Contatto: Amrit 339 3251252 amrit2000@tiscali.it



 
 
 

Scarica l'approfondimento


 

Via Rubicone, 43 - 41030 Bomporto (Mo) / Tel.: 339-3251252 / nautilus@nautilusmodena.it